02.092019
Off
0

IL TRIBUNALE DI MILANO RIMETTE GLI ATTI ALLA CONSULTA SUL DIVIETO DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA PER I RICHIEDENTI ASILO

La causa riguardava un cittadino siriano – difeso dal prof. Valerio Onida e dall’avv. Alberto Guariso – al quale il Comune di Milano aveva negato l’iscrizione anagrafica in forza del “decreto sicurezza”. Secondo il Tribunale non è possibile dare della norma una interpretazione che consenta già oggi l’iscrizione l’anagrafica, ma allo stesso tempo tale esclusione…