06.072017
Off
0

Gli avv.ti Alberto Guariso e Livio Neri hanno assistito i genitori di un bambino autistico in una causa civile volta a dimostrare la condotta illegittima del Comune di Corsico che aveva unilateralmente deciso di ridurre a cinque le ore di assistenza settimanali per mancanza di fondi. Il Comune, anche sulla base del fatto che gli stessi educatori avevano evidenziato che l’assistenza era insufficiente, avrebbe, invece, dovuto convocare il «gruppo lavoro handicap», «adottare il profilo dinamico funzionale e il piano educativo individualizzato» per trovare le soluzione migliori alle esigenze dell’alunno. Strumenti tutti previsti dalla normativa di settore. Il Giudice ha, pertanto, condannato il Comune a risarcire il danno perché il bimbo aveva diritto a essere affiancato da un educatore per venti ore a settimana.

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/17_luglio_05/aiuto-inadeguato-bimbo-autistico-comune-condannato-risarcire-252ad828-6147-11e7-bdfb-e027df3feb8d.shtml