22.032015
Off
0

PRESTAZIONI SOCIALI: TUTTI I CITTADINI STRANIERI NE HANNO DIRITTO PURCHE’ IN POSSESSO DI PERMESSO DI SOGGIORNO CHE CONSENTE DI LAVORARE

Tutti i cittadini stranieri in possesso di un permesso di soggiorno che consente di lavorare (pertanto anche di un permesso per motivi familiari) hanno diritto alle prestazioni sociali tra cui l’assegno per i nuclei familiari numerosi, il bonus bebè, l’indennità di maternità, la carta acquisti e l’assegno sociale. L’art 12 della  direttiva 2011/98 prevede infatti…

21.032015
Off
0

CONTRATTI A TERMINE. NULLI ANCHE DOPO LA LEGGE FORNERO

Il Tribunale di Milano ha riconosciuto che la modifica introdotta dalla legge Fornero – che ha consentito di assumere a tempo determinato per un anno senza specifica causale – non fa venir meno le norme relative al contratto a termine causale con la conseguenza che, se un datore di lavoro nella lettera di assunzione ha…

06.032015
Off
0

DOCENTI STRANIERI: IL MIUR DEVE RIAPRIRE I TERMINI PER LE GRADUATORIE DI CIRCOLO E D’ISTITUTO.

Il Tribunale di Milano ha dichiarato la natura discriminatoria del decreto MIUR (DM 353/2014) relativo alla formazione delle graduatorie di circolo e di istituto per il personale docente ed educativo (anni scolastico 14/15, 15/16 e 16/17) nella parte in cui esclude – impedendone l’accesso alla occupazione – i lungosoggiornanti, i rifugiati politici, i titolari dello…

05.032015
Off
0

MINORI STRANIERI E DIRITTO AL GIOCO DEL CALCIO

Venerdì 20 marzo 2015  è stato presentato a Torino il progetto “Play with us we are not afraid of you”, promosso da Nessuno Fuorigioco, Uisp e ASGI e finanziato da Open Society Foundations. In quell’occasione è stata illustrata la ricerca giuridica “Minori stranieri e diritto al gioco“, alla quale hanno collaborato l’avv. Alberto Guariso e…

10.022015
Off
0

DIALOGHI SULLA DISCRIMINAZIONE

Si riportano qui di seguito i link a quattro “dialoghi sulla discriminazione” dell’ avv. Alberto Guariso pubblicati sul sito www.barriereinvisibili.it 1) L’azione civile contro le discriminazioni Illustrazione dell’azione giuridica attraverso la quale viene chiesto al giudice di rimuovere una situazione svantaggiosa dovuta a una connotazione particolare: età, origine etnica, genere, disabilità, religione. 2) Le sentenze…

05.022015
Off
0

LAVORATORE REINTEGRATO DOPO LA LEGGE FORNERO.

Il Tribunale di Pavia, annullando il licenziamento disciplinare intimato ad un lavoratore dopo l’emanazione della Legge Fornero, ha ordinato alla società convenuta di reintegrare il lavoratore nel posto precedentemente occupato e ha condannato la società al risarcimento del danno in misura pari alla retribuzione globale di fatto matuarata dalla data del licenziamento fino alla data…

05.022015
Off
0

LICENZIAMENTI COLLETTIVI: ILLEGITTIMA LA LIMITAZIONE AI SOLI ADDETTI ALLA SEDE IN CHIUSURA

La Corte d’appello di Milano, confermando le precedenti pronunce del Giudizio Fornero, ha ritenuto illegittima – in un caso di licenziamento collettivo per chiusura di una unità locale – la limitazione della platea dei licenziamenti ai soli addetti alla sede in chiusura poichè vi erano, nel restante organico, professionalità analoghe a quelle in essa impiegate….

23.012015
Off
0

LA CORTE D’APPELLO DI BRESCIA RIGETTA L’APPELLO PROPOSTO DALL’AVV. TAORMINA. LA VOLONTA’ DI NON ASSUMERE PERSONE OMOSESSUALI MANIFESTATA PUBBLICAMENTE DAL DATORE DI LAVORO INTEGRA UNA DISCRIMNAZIONE.

La Corte d’Appello di Brescia ha rigettato l’appello proposta dall’avv. Taormina contro l’ordinanza del Tribunale di Bergamo n. 791/14 del 06 agosto 2014. Tale ordinanza aveva dichiarato il carattere discriminatorio del comportamento tenuto dall’avv. Taormina durante la trasmissione radiofonica “La Zanzara” nel corso della quale lo stesso aveva più volte affermato di non volere persone…

20.012015
Off
0

SOCIO LAVORATORE E LAVORO “A CHIAMATA”.

NON E’ VERO CHE LE COOPERATIVE POSSONO UTILIZZARE I LAVORATORI “A CHIAMATA” A SECONDA DELLE LORO ESIGENZE, RETRIBUENDOLI SOLO PER LE ORE DI LAVORO EFFETTIVAMENTE PRESTATO. Con sentenza n. 2233/2014, il Tribunale di Milano, accogliendo il ricorso proposto dagli avvocati  Mauro Tagliabue e Livio Neri per conto di una lavoratrice del settore logistica, ha affermato…

20.012015
Off
0

ASSEGNO PER LE FAMIGLIE NUMEROSE: IL 31 GENNAIO SCADE IL TERMINE. BASTA UN PERMESSO DI SOGGIORNO CHE CONSENTE DI LAVORARE.

Il genitore naturale e/o adottivo e/o preadottivo di almeno tre minori iscritti nel suo stato di famiglia e conviventi, può presentare al proprio Comune di residenza richiesta per ottenere l’assegno di cui all’art. 65 L 448/1998 entro il 31 gennaio 2015. Hanno diritto a questa prestazione, verificati gli altri requisiti, tutti i cittadini stranieri titolari…

19.012015
Off
0

I CITTADINI CHE AGISCONO CONTRO ATTI DISCRIMINATORI DEVONO ESSERE TUTELATI. CONDANNATO IL COMUNE DI VARALLO E DUE POLITICI PER RITORSIONE.

Il Tribunale di Vercelli, con l’ordinanza del 4 dicembre 2014, ha affermato che il divieto di discriminazione è posto a tutela della dignità umana e chi agisce per farlo valere non deve mai essere esposto al rischio di subire una vendetta o un danno, anche solo di immagine. La vicenda riguarda alcuni grandi cartelli fatti…

18.012015
Off
0

STRANIERI E SERVIZIO CIVILE. LA CORTE DI CASSAZIONE HA RIMESSO LA QUESTIONE ALLA CORTE COSTITUZIONALE.

La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 20661/14 del 1 ottobre 2014 ha rimesso alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale dell’art. 3, comma 1, d.lgs. n. 77/2002, nella parte in cui, prevedendo il requisito della cittadinanza italiana, esclude i cittadini stranieri regolarmente soggiornanti nello Stato italiano dalla possibilità di essere ammessi a prestare il…

20.012014
Off
0

CGE SUL PRECARIATO ALLE DIPENDENZE DELLA PA

Ancora sul precariato nella Pubblica Amministrazione. La Corte di Giustizia ha chiarito che i lavoratori precari alle dipendenze della PA non devono fornire la difficile prova del danno da precariato. La Corte ha ritenuto infatti che qualora la norma nazionale, l’art. 36 del T.U del pubblico impiego, preveda soltanto il diritto, per il lavoratore interessato,…

06.122013
Off
0

RIAPERTO BANDO SERVIZIO CIVILE FINO AL 16 DICEMBRE

Dopo l’ordinanza del Tribunale di Milano, l’Ufficio Nazionale servizio Civile emette finalmente il bando per il servizio civile aperto agli stranieri (clicca qui per la pagina del sito web Servizio Civile Nazionale). Si tratta sicuramente di un evento di grandissima importanza: per la prima volta si afferma, non solo in una sentenza,  ma nel concreto…

28.112013
Off
0

IL LAVORO INTERMITTENTE

Il recente articolo dell’Avv. Eugenio Polizzi per la rivista D&L descrive gli aspetti più problematici della disciplina vigente in materia di lavoro intermittente, con particolare attenzione al settore del Turismo. Si rileva un ricorso sempre più frequente a questo istituto, da parte dei datori di lavoro, in luogo del tradizionale lavoro extra di origine contrattuale….

23.112013
Off
0

SI RIAPRE IL BANDO SUL SERVIZIO CIVILE

Il Tribunale di Milano ha accolto il ricorso presentato dai giovani stranieri assistiti dalle associazioni ASGI e Avvocati per Niente contro il bando per l’accesso al Servizio Civile, che prevedeva il requisito della cittadinanza italiana. Nelle motivazioni dell’ordinanza viene chiarito che il termine cittadino deve essere inteso come “riferito al soggetto che appartiene regolarmente e…

29.102013
Off
0

SERVIZIO CIVILE: ASGI E APN RICORRONO AL TRIBUNALE

Il nuovo bando per il servizio civile del 4 ottobre 2013, nonostante le incoraggianti modifiche della legge europea 2013 a favore degli stranieri lungosoggiornanti in materia di pubblico impiego e di assegni per le famiglie numerose, ha riconfermato la clausola che riserva la possibilità di accedervi ai soli cittadini italiani. L’esclusione degli stranieri dal servizio…

28.102013
Off
0

ACCESSO AL PUBBLICO IMPIEGO ANCHE PER GLI STRANIERI

A seguito delle numerose sentenze, patrocinate anche dal nostro studio, che hanno riconosciuto il diritto degli stranieri ad accedere ai concorsi pubblici, la legge europea 2013 ha fatto qualche passo avanti verso la parità di trattamento dei lavoratori. L’articolo 7 della legge  ha introdotto delle modifiche all’art.38 del TU Pubblico Impiego (Dlgs 165/2001), dando la…

26.102013
Off
0

LA CGE SI PRONUNCERA’ SUL PRECARIATO SCOLASTICO

La Commissione Europea ha recentemente trasmesso alla Corte di Giustizia le proprie osservazioni sulla questione rimessa dal Giudice del Lavoro di Napoli in tema di precariato scolastico, ovvero sulla incompatibilità con la direttiva dell’Unione (99/70) della norma italiana che consente una successione di contratti a tempo determinato, senza soluzione di continuità, per un numero indeterminato…

25.102013
Off
0

ASSEGNO FAMILIARE: STRANIERI EQUIPARATI A CITTADINI UE

Con l’art. 13 della legge n. 97/2013 (“legge europea 2013”) i lungosoggiornanti vengono equiparati ai cittadini italiani e comunitari nell’accesso all’assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori. La normativa su cui la legge europea interviene, l’art. 65 L. 23 dicembre 1998 n.448 e successive modifiche, prevedeva l’erogazione della prestazione sociale da parte dell’INPS…

25.102013
Off
0

LITISCONSORZIO NECESSARIO IN MATERIA DI APPALTI

L’art. 29 del D. Lgs. 276/2003, nella formulazione di cui all’art. 4, comma 31, lett. a) e b), L. 28 giugno 2012, n. 92., introduce una fattispecie di litisconsorzio necessario tra il datore di lavoro e la società committente (nonché tra gli eventuali subappaltatori, se ve ne sono). L’ordinanza 4.7.2013 del Tribunale di Milano, Sezione…

14.042013
Off
0

SARA E IL VELO

Gli avvocati Alberto Guariso e Livio Neri assistono Sara nella “azione civile contro la discriminazione”  proposta avanti il Tribunale di Lodi contro il rifiuto di assegnarle un lavoro occasionale come hostess in una manifestazione fieristica,  a causa della sua decisione di non toglierle il Hijab,  che porta per motivi religiosi. La vicenda è particolare dal…

13.032013
Off
0

REINTEGRAZIONE NELLA PICCOLA AZIENDA

Con ordinanza del 24 dicembre 2012, il Tribunale di Milano ha dichiarato la nullità di un licenziamento per ritorsione, disponendo la reintegrazione nel posto di lavoro in una piccola azienda. Il ricorrente aveva subito durante l’orario di lavoro un infortunio che lo aveva costretto a interrompere la propria attività per recarsi al pronto soccorso. I…

17.022013
Off
0

“NON CONOSCE VERGOGNA”: NON È LICENZIABILE LA GIORNALISTA CHE LO DICE AL DIRETTORE

Lo scorso 18 gennaio il Tribunale di Milano ha dichiarato l’illegittimità del licenziamento  intimato ad una giornalista che, in una mail inviata ai colleghi, si riferiva al direttore definendolo un uomo che “non conosce la vergogna”. Il giudice ha ritenuto che la sanzione del licenziamento per giusta causa fosse palesemente non proporzionata rispetto all’infrazione contestata,…

19.012013
Off
0

“CONTRIBUTO AFFITTO” AGLI STRANIERI DISCRIMINATI

Il 31 gennaio 2013 la Corte d’Appello di Brescia, in accoglimento della domanda di un cittadino straniero residente nel comune di Adro,  ha parzialmente riformato la sentenza di primo grado n. 119/12 del Tribunale di Brescia. Il giudice di prime cure, essendo stato dichiarato con provvedimenti cautelari il carattere discriminatorio del Regolamento del Comune nella…

18.122012
Off
0

ACCESSO ALSERVIZIO CIVILE ANCHE PER GLI STRANIERI

Il 20 dicembre 2012 la Corte d’Appello di Milano ha respinto il gravame della Presidenza del Consiglio dei Ministri avverso l’ordinanza 9/12 gennaio 2012 del Tribunale di Milano che,  accogliendo il ricorso di varie associazioni e di  un cittadino pakistano (assistito dagli avvocati Guariso e Neri),  ha dichiarato il carattere discriminatorio del bando per la selezione di volontari da impiegare…

30.102012
Off
0

CONFERMATO IL DIRITTO DEI CITTADINI EXTRACOMUNITARI A PERCEPIRE L’ASSEGNO PER I NUCLEI FAMILIARI NUMEROSI EX ART. 65 L. 448/98, A PARITÀ DEI CITTADINI COMUNITARI.

Con le recentissime ordinanze emesse dal Tribunale di Tortona e dal Tribunale di Genova (Trib. Tortona, 22.09.2012, est. Polidori, xxx c. INPS e Comune di Tortona, pubblicata su questo stesso sito in “Le nostre sentenze” e Trib. Genova, 24.09.2012, est. Basilico, xxx c. INPS e Comune di Savignone), è stato ancora una volta confermato il…

10.072012
Off
0

Legge Fornero n.92 del 2012: le novità processuali

(Il presente articolo contiene alcune prime osservazioni a commento delle innovazioni processuali introdotte dalla L. 92/12 per quanto riguarda il nuovo “processo sul licenziamento” che troverà applicazione a tutti i procedimenti avviati dal 18.4.2012; l’articolo comparirà sul numero 2/12 di Rivista Critica di Diritto del Lavoro. Nella pagina “news” del sito trovate la trascrizione degli…

10.072012
Off
0

Le novità processuali della L. n. 92 del 2012. Scheda pratica

Campo di applicazione * Lo speciale procedimento riguarda  tutti i licenziamenti per i quali, se illegittimi, si applicano le sanzioni previste dall’art. 18 L. 300/70,  anche quando la decisione sul licenziamento presuppone la risoluzione di questioni relative alla qualificazione del rapporto di lavoro (ad es. quando il licenziamento è  avvenuto nel corso di un contratto…