23.112020
Off
0

TRIBUNALE DI MILANO: LA SOSPENSIONE DEI TERMINI PER L’EMERGENZA DA COVID-19 SI APPLICA ANCHE ALL’IMPUGNAZIONE STRAGIUDIZIALE DEL LICENZIAMENTO

Con sentenza del 9 novembre 2020, il Tribunale di Milano ha stabilito che la sospensione dei termini ex art. 83 DL. 18/2020 durante il periodo emergenziale si applica anche al termine di impugnazione stragiudiziale del licenziamento ex art. 6 L. 604/1966. Nella medesima pronuncia, il Giudice del lavoro, dott.ssa Chiara Colosimo, ha affermato che il socio…

10.112020
Off
0

TRIBUNALE DI PAVIA: ILLEGITTIMO IL LICENZIAMENTO PER SUPERAMENTO DEL COMPORTO SE PARTE DELLE ASSENZE È DETERMINATA DAL DEMANSIONAMENTO DEL LAVORATORE

Con ordinanza del 31.10.2020, il Tribunale di Pavia ha accolto il ricorso presentato da un lavoratore licenziato per superamento del periodo di comporto, dopo che il demansionamento impostogli dal datore di lavoro aveva contribuito ad aggravare la sua patologia psichica. Il giudice del lavoro del Tribunale di Pavia, dott. Allieri, ha stabilito che è illegittimo  – e…

10.092020
Off
0

TRIBUNALE DI PAVIA: DISCRIMINATORIO IL LICENZIAMENTO INTIMATO AL RIENTRO DAL PERIODO DI INFORTUNIO

Con sentenza del 3.9.2020, il Tribunale di Pavia ha accolto il ricorso presentato da un lavoratore licenziato immediatamente al rientro da un periodo di assenza per infortunio sul lavoro. Il Giudice del Lavoro ha accolto le tesi esposte dagli avvocati Guariso, Neri e Marzolla riconoscendo la natura discriminatoria del licenziamento, posto in essere esclusivamente “in ragione…

08.052017
Off
0

RICONOSCIMENTO RESPONSABILITA’ SOLIDALE A CARICO DELL’APPALTANTE PER CREDITI DI NATURA RETRIBUTIVA DEI DIPENDENTI DELL’APPALTATORE

Con due sentenze del 12 e del 13 aprile 2017 il Tribunale di Bergamo ha riconosciuto la sussistenza della responsabilità solidale a carico dell’appaltante SDA Express Courier spa ex art. 29 d.lgs. 276/03 per i crediti di natura retributiva dei dipendenti dell’appaltatore (nel caso di specie: straordinario, inquadramento superiore, ultime mensilità, TFR). Nonostante il nomen…

08.052017
Off
0

RICONOSCIMENTO DEL LICENZIAMENTO COMMINATO AI DIPENDENTI DI UNA COOPERATIVA PER CESSAZIONE DELL’APPALTO

Con sentenza del 2 marzo 2017 il Tribunale di Bergamo ha riconosciuto l’illegittimità del licenziamento comminato ai dipendenti di una cooperativa per cessazione dell’appalto, in assenza delle formalità previste dalla procedura per i licenziamenti collettivi di cui agli artt. 4 e 24 l. 223/91, pur ricorrendone i presupposti. Il Giudice ha ricordato che la Cassazione…

27.032017
Off
0

LE CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE AVANTI LA CGUE NELLA CAUSA ABERCROMBIE & FITCH

Lo studio assiste il sig. Bordonaro nella causa contro Abercrombie relativa alla illegittimità della norma nazionale che riserva il contratto di lavoro a chiamata ai giovani di età inferiore ai 25 ann. Detta norma sarebbe in contrasto con la direttiva 2000/78/CE che vieta la discriminazione in ragione dell’età. La Corte d’Appello di Milano aveva accolto…

23.052016
Off
0

CONTRATTO A PROGETTO E LICENZIAMENTO PER MATRIMONIO

Il Tribunale di Livorno ha dichiarato l’illegittimità del contratto a progetto con il quale la lavoratrice era stata assunta nonché la nullità del licenziamento comminato, accertando la sussistenza di un rapporto di lavoro subordinato e disponendo la reintegrazione nel posto di lavoro nonché la condanna al pagamento delle retribuzioni maturate dalla data del licenziamento. La…

23.052016
Off
0

CHIUSURA DI UNITA’ LOCALE E COMPLESSO AZIENDALE

La Corte di Cassazione, sez. lavoro, ha accolto il ricorso presentato da alcuni lavoratori (assistiti dall’avv. Alberto Guariso) avente ad oggetto un licenziamento collettivo intimato a tutti gli addetti ad una unità locale della convenuta in ragione della chiusura della stessa unità. La Corte, riformando la sentenza della Corte di appello di Torino, ha stabilito…

23.052016
Off
0

ILLEGITTIMITA’ ACCORDI SINDACALI IN DEROGA ALL’ART 2112

Il Tribunale di Bergamo ha accertato il mancato rispetto dei criteri di scelta indicati in un accordo sindacale relativo a una cessione d’azienda con trasferimento da un’impresa fallita, nell’ambito del quale dovevano transitare solo alcuni dei lavoratori, in deroga all’art. 2112. ll giudice ha, quindi, condannato la società cessionaria al pagamento delle differenze retributive tra…

06.052016
Off
0

VELO ISLAMICO: ILLEGITTIMITA’ MANCATA ASSUNZIONE

La Corte d’appello di Milano ha dichiarato discriminatorio il comportamento di una azienda di ricerca del personale che, dovendo selezionare ragazze addette al volantinaggio per una fiera di scarpe a Milano di due giorni, aveva rifiutato di inserire nella selezione una lavoratrice italiana di origine egiziana e di fede musulmana a causa del suo rifiuto…

29.042016
Off
0

DIRITTO AGLI ANF PER I FAMILIARI RESIDENTI ALL’ESTERO

Con due sentenza gemelle emesse il 20 aprile 2016 la Corte d’Appello di Brescia ha confermato la decisione del Tribunale di Brescia che dichiarava discriminatorio il comportamento dell’INPS in materia di assegno al nucleo familiare. In effetti l’art. 2 commi 6 e 6 bis L. 153/88 prevedono un regime differenziato per i cittadini italiani (che…

07.032016
Off
0

ILLEGITTIMITA’ DEL CONTRATTO DI LAVORO INTERMITTENTE

Il Tribunale di Milano, accogliendo un ricorso proposto dagli avv.ti Livio Neri e Alberto Guariso ha statuito che la mancata sottoscrizione del contratto da parte del lavoratore, pur in presenza della forma scritta e della comunicazione di assunzione, comporta l’illegittimità del contratto a chiamata e la conseguente trasformazione del rapporto in ordinario lavoro subordinato a…

02.032016
Off
0

AUTOSTRADE PER L’ITALIA E DISCRIMINAZIONE DEI LAVORATORI PART TIME

Con sentenza del 16 dicembre 2015, il Giudice del lavoro di Milano ha accolto il ricorso promosso dagli avvocati Livio Neri, Alberto Guariso e Mara Marzolla ed ha condannato AUTOSTRADE PER L’ITALIA S.p.A. a rimuovere la disparità di trattamento posta in essere a danno delle lavoratrici part time con turni continui e avvicendati, retribuite in maniera…

31.082015
Off
0

PERIODO DI PROVA E DIMISSIONI

Anche le dimissioni rese durante il periodo di prova devono essere convalidate. Il Giudice del lavoro di Milano, con sentenza del 3 agosto 2015, ha accolto il ricorso di un lavoratore assunto in prova – difeso dagli avvocati Alberto Guariso, Livio Neri e Mara Marzolla – e ha ritenuto che i commi 17 e seguenti…

04.062015
Off
0

LAVORATRICE INVALIDA E PERIODO DI COMPORTO

E’ discriminatorio il licenziamento per superamento del comporto della lavoratrice invalida adibita a mansioni non confacenti al proprio stato di salute. Il Giudice del lavoro di Milano, con ordinanza del 21 maggio 2015, ha accolto il ricorso promosso dagli avvocati Guariso, Neri e Marzolla, con il quale una lavoratrice invalida al 60% ha chiesto l’accertamento…

04.062015
Off
0

ESCLUSIONE DEL SOCIO: DECIDE IL GIUDICE DEL LAVORO

Il Giudice del lavoro di Milano – con ordinanza del 21 maggio 2015 – ha ritenuto “ammissibile la procedura unitaria delle domande svolte, con il rito di cui alla legge n. 92 del 2012, davanti al Giudice del Lavoro” con la quale il socio lavoratore  aveva convenuto in giudizio la cooperativa datrice di lavoro impugnando…

01.062015
Off
0

PERFEZIONAMENTO DELLA NOTIFICA TELEMATICA

Il Tribunale di Mantova conferma che la notifica degli atti a mezzo pec si perfeziona con le ricevute di accetazione e consegna, anche se il destinatario non riesce ad aprire il file allegato firmato digitalmente perché non è dotato dell’apposito programma. Tribunale di Mantova, 20 maggio 2015, est. Gerola (ord.), B. (avv. Guariso) c. I….

22.042015
Off
0

DOCENTI STRANIERI:IL MIUR RIAPRE I TERMINI PER LE GRADUATORIE

Con d.m. 223 del 16 aprile 2015, il MIUR ha modificato il precedente decreto ministeriale relativo alle graduatorie di istituto per il triennio 2014 – 2017 riaprendo i termini per consentire ai lungosoggiornanti, ai rifugiati politici, ai titolari dello status di protezione sussidiaria, agli stranieri “altamente qualificati” e ai familiari non comunitari di cittadini italiani…

21.032015
Off
0

CONTRATTI A TERMINE. NULLI ANCHE DOPO LA LEGGE FORNERO

Il Tribunale di Milano ha riconosciuto che la modifica introdotta dalla legge Fornero – che ha consentito di assumere a tempo determinato per un anno senza specifica causale – non fa venir meno le norme relative al contratto a termine causale con la conseguenza che, se un datore di lavoro nella lettera di assunzione ha…

06.032015
Off
0

DOCENTI STRANIERI: IL MIUR DEVE RIAPRIRE I TERMINI PER LE GRADUATORIE DI CIRCOLO E D’ISTITUTO.

Il Tribunale di Milano ha dichiarato la natura discriminatoria del decreto MIUR (DM 353/2014) relativo alla formazione delle graduatorie di circolo e di istituto per il personale docente ed educativo (anni scolastico 14/15, 15/16 e 16/17) nella parte in cui esclude – impedendone l’accesso alla occupazione – i lungosoggiornanti, i rifugiati politici, i titolari dello…

05.022015
Off
0

LAVORATORE REINTEGRATO DOPO LA LEGGE FORNERO.

Il Tribunale di Pavia, annullando il licenziamento disciplinare intimato ad un lavoratore dopo l’emanazione della Legge Fornero, ha ordinato alla società convenuta di reintegrare il lavoratore nel posto precedentemente occupato e ha condannato la società al risarcimento del danno in misura pari alla retribuzione globale di fatto matuarata dalla data del licenziamento fino alla data…

05.022015
Off
0

LICENZIAMENTI COLLETTIVI: ILLEGITTIMA LA LIMITAZIONE AI SOLI ADDETTI ALLA SEDE IN CHIUSURA

La Corte d’appello di Milano, confermando le precedenti pronunce del Giudizio Fornero, ha ritenuto illegittima – in un caso di licenziamento collettivo per chiusura di una unità locale – la limitazione della platea dei licenziamenti ai soli addetti alla sede in chiusura poichè vi erano, nel restante organico, professionalità analoghe a quelle in essa impiegate….

20.012015
Off
0

SOCIO LAVORATORE E LAVORO “A CHIAMATA”.

NON E’ VERO CHE LE COOPERATIVE POSSONO UTILIZZARE I LAVORATORI “A CHIAMATA” A SECONDA DELLE LORO ESIGENZE, RETRIBUENDOLI SOLO PER LE ORE DI LAVORO EFFETTIVAMENTE PRESTATO. Con sentenza n. 2233/2014, il Tribunale di Milano, accogliendo il ricorso proposto dagli avvocati  Mauro Tagliabue e Livio Neri per conto di una lavoratrice del settore logistica, ha affermato…

20.012014
Off
0

CGE SUL PRECARIATO ALLE DIPENDENZE DELLA PA

Ancora sul precariato nella Pubblica Amministrazione. La Corte di Giustizia ha chiarito che i lavoratori precari alle dipendenze della PA non devono fornire la difficile prova del danno da precariato. La Corte ha ritenuto infatti che qualora la norma nazionale, l’art. 36 del T.U del pubblico impiego, preveda soltanto il diritto, per il lavoratore interessato,…

28.112013
Off
0

IL LAVORO INTERMITTENTE

Il recente articolo dell’Avv. Eugenio Polizzi per la rivista D&L descrive gli aspetti più problematici della disciplina vigente in materia di lavoro intermittente, con particolare attenzione al settore del Turismo. Si rileva un ricorso sempre più frequente a questo istituto, da parte dei datori di lavoro, in luogo del tradizionale lavoro extra di origine contrattuale….

28.102013
Off
0

ACCESSO AL PUBBLICO IMPIEGO ANCHE PER GLI STRANIERI

A seguito delle numerose sentenze, patrocinate anche dal nostro studio, che hanno riconosciuto il diritto degli stranieri ad accedere ai concorsi pubblici, la legge europea 2013 ha fatto qualche passo avanti verso la parità di trattamento dei lavoratori. L’articolo 7 della legge  ha introdotto delle modifiche all’art.38 del TU Pubblico Impiego (Dlgs 165/2001), dando la…

26.102013
Off
0

LA CGE SI PRONUNCERA’ SUL PRECARIATO SCOLASTICO

La Commissione Europea ha recentemente trasmesso alla Corte di Giustizia le proprie osservazioni sulla questione rimessa dal Giudice del Lavoro di Napoli in tema di precariato scolastico, ovvero sulla incompatibilità con la direttiva dell’Unione (99/70) della norma italiana che consente una successione di contratti a tempo determinato, senza soluzione di continuità, per un numero indeterminato…